#scuolaperta 25 marzo – anche al Buonarroti è Dantedì

evento

16 Giugno 2024

Cos'è

Dantedì.jpeg

Questa prima edizione avviene in un momento particolarmente difficile”, ha dichiarato il Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini“Le tante iniziative già previste si spostano sulla rete.

Dante è la lingua italiana, è l’idea stessa di Italia. Ed è proprio in questo momento che è ancor più importante ricordarlo per restare uniti”.

 La giornata dedicata al sommo poeta è quindi in programma il 25 marzo, data in cui, secondo gli studiosi, ha avuto inizio il viaggio di Dante alla volta dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso, quando “Nel mezzo del cammin di nostra vita / mi ritrovai per una selva oscura / ché la diritta via era smarrita”, come scrive il poeta nel primo canto dell’Inferno.

Alle ore 12, siamo tutti invitati a leggere i versi della Divina Commedia; allo stesso tempo il Ministero dell’Istruzione inviterà docenti e studenti a farlo durante le lezioni a distanza. Le celebrazioni quindi, anche se a distanza, continueranno nel corso dell’intera giornata sui social, con pillole, letture in streaming, performance dedicate a Dante, con gli hashtag ufficiali #Dantedì e #IoleggoDante.

Noi lasciamo qui la pagina di Dantedì di Raiplay, nella cui sezione trovate attori del calibro di Vittorio Gasmann, Giorgio Albertazzi e Carmelo Bene che leggono i versi del Sommo Poeta.

Poi lasciamo anche il video di Benigni che spiega il V canto dell’Inferno Paolo e Francesca perchè è

l’amor che move il sole e l’altre stelle

 

 

Destinatari

Costi

Contatti